2012

Monday 19 November 2012

Marcello Albergoni - Country Manager Linkedin Italy - Day 2

Continuiamo la nostra serie di interviste ai protagonisti key note speaker di Employer Branding Revolution LIVE TOUR 2012! in programma a Milano il 4 e il 5 Dicembre 2012 presso l'UNA HOTEL Mediterraneo. Dopo aver appreso da Stefano Lavizzari di The Boston Consulting Group i segreti per emergere a livello professionale oggi nonché come si diventa business woman di successo in mercati ipercompetitivi secondo Chloe Tattanelli di Universum Group USA. Oggi abbiamo il piacere e la fortuna di intervistare Marcello AlbergoniCountry Manager di LinkedIN.  Speaker selezionato per meglio parlarci di come l'Employer Branding e il Social Networking Professionale corrono straordinarmente insieme on line nel corso del DAY2 "How to communicate an effective Employer Brand in the digital era" 05 Dicembre 2012! preceduto e introdotto da Luis Gallardo, autore di Brands & Rousers direttamente dagli Stati Uniti.

So, here we go! 

Q: Marcello, grazie innanzitutto per averci dedicato parte del tuo tempo e per aver accettato di rispondere alle nostre domande!  Country Manager di LinkedIn Italia. Le tue scelte e le tue mosse incidono sulla strategia di uno dei giganti del mondo delle cosiddette DOT.COM o SOCIAL DOT.COM del momento. Un ruolo sicuramente non facile ma a cui tutti in qualche modo ambiscono. Andiamo dritti al punto. Guardiamo sotto il tappeto. Ti chiediamo subito: Se potessi riassumere in breve alcuni punti di forza di te e della tua professionalità che ti hanno permesso di emergere al punto tale da diventare il numero 1 di Linkedin Italia, quale consideri chiave di volta ?

A: Farsi strada nel mondo del lavoro richiede tempo e impegno e tutte le esperienze che si fanno nel proprio percorso lavorativo contribuiscono indubbiamente a formare l’individuo, sia dal punto di vista professionale, sia per ciò che concerne la vita privata.

Prima di iniziare a lavorare in LinkedIn, sono stato Senior Manager in PricewaterhouseCoopers, dove mi sono occupato di sviluppare la divisione Business Intelligence Solutions. Sono anche stato Sales Director di Business Objects Italia, dove ho gestito, tra le altre cose, la divisione Mid Market.

La mia esperienza in LinkedIn è iniziata nel 2011, ricoprendo il ruolo di Senior Sales Manager e fornendo supporto alle imprese italiane con le nostre soluzioni dedicate al business. Con l’evolversi del mio percorso professionale ho avuto modo di constatare che, se c’è una caratteristica essenziale per farsi strada nel mondo del lavoro, questa è senza dubbio la motivazione.

Alla base di ogni scelta è sempre bene che ci sia consapevolezza di quelli che sono i propri obiettivi. Avere le idee chiare, essere lungimiranti e motivati: questo è il modo migliore per pianificare la strategia più adeguata.

E questo è esattamente ciò su cui ci concentriamo di più: come LinkedIn ci impegnamo a far sì che i professionisti di tutto il mondo instaurino delle reti professionali che li rendano più profittevoli e contribuiscano al loro successo. 

Q: Quali caratteristiche servono e che approccio occorre adottare dal tuo punto di vista per raggiungere il successo come manager oggi?

A: La parola “successo” può significare molte cose. La prima definizione di successo che mi viene in mente è il raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Credo, tuttavia, che questo sia un concetto sempre in divenire, in costante mutamento. Realizzato un obiettivo, diventa automatico porsene degli altri. E’ un circolo virtuoso che richiede dedizione e una buona dose di senso pratico. 

L’attitudine al lavoro in team è sicuramente una caratteristica essenziale al giorno d’oggi. Sia che si tratti di realtà piccole che di grandi aziende, la capacità di collaborare e di condividere è un punto di forza che contribuisce indubbiamente allo sviluppo di ottime relazioni professionali, la chiave per avere una fonte da cui attingere per le opportunità lavorative. Si tratta dello stesso meccanismo che è alla base del successo di LinkedIn: i contatti e le relazioni, l’interazione e la condivisione. 

Q: Qual è la citazione manageriale che ti ripeti più spesso nel tuo lavoro per trovare punti di riferimento utili per orientare le tue azioni e decisioni manageriali?

A: Una citazione che apprezzo molto e dalla quale traggo costantemente ispirazione è di Jack Welch e recita così: “Control your own destiny or someone else will”. Questo perché credo fermamente nella diretta dipendenza tra flessibilità ed apertura mentale, volontà e successo.

La determinazione nel voler raggiungere i propri scopi è fondamentale, così come è necessario impegnarsi nella pianificazione e nella scelta di quelli che sono i mezzi ideali e più adeguati per realizzarli concretamente. E anche l’idea che sta alla base di LinkedIn riflette questo concetto: un social network sapientemente costruito che permette di far nascere e crescere network professionali efficienti, di trovare nuove opportunità di lavoro e che permette, agli addetti delle risorse umane delle aziende, di scovare i talenti migliori attraverso il grande database che LinkedIn mette a disposizione.

Q: Ci puoi anticipare a grandi linee alcuni punti chiave della tua presentazione?

A: La mia presentazione cercherà di spiegare in modo semplice quello che LinkedIn è e ciò che fa, partendo dai nostri valori fino ad arrivare al nostro modello di business, descrivendo le soluzioni che LinkedIn propone per migliorare e facilitare la ricerca e l’offerta di opportunità di lavoro online grazie alla creazione di un vero network di relazioni professionali. 

Il nostro focus sui professionisti è, infatti, ciò che ci contraddistingue. Il nostro scopo è creare collegamenti tra i professionisti di tutto il mondo; per fare ciò, sviluppiamo i nostri servizi attorno a tre concetti: l’identità professionale, gli insights professionali e la mobilità, ovvero la possibilità, per i nostri membri, di usufruire dei nostri servizi in qualunque luogo. Il risultato del nostro impegno è racchiuso in una serie di funzioni, alcune delle quali aggiornate o introdotte di recente, volte a migliorare le performance lavorative e relazionali dei nostri membri.

Q: Cosa vuol dire essere Numero 1 di Linkedin per te e/o cosa vuol dire lavorare per Linkedin dalla tua soggettiva?

A: Essere il numero 1 di LinkedIn in Italia vuol dire avere grandi responsabilità e grandi soddisfazioni allo stesso tempo. LinkedIn è una rete che coinvolge oltre 187 milioni di utenti in più di 200 paesi in tutto il mondo, dunque il più grande network professionale al mondo. Da poco abbiamo inoltre tagliato il traguardo dei 4 milioni di membri in Italia.

Lavorare per LinkedIn è soprattuto una grande opportunità: si entra a far parte di una società in costante crescita e di un team brillante, giovane e dinamico. Uno dei nostri motti è “cambiamento”: puntiamo infatti a dare ai nostri dipendenti un’esperienza di cambiamento, sia nel tempo che trascorrono su LinkedIn sia come parte integrante della loro carriera. Le relazioni e la condivisione costituiscono un’importante fonte di apprendimento, della quale LinkedIn ha preso atto e sulla quale ha strutturato i propri servizi. Contribuire alla crescita di LinkedIn, quindi, significa contribuire a un progetto più grande: quello di aiutare i professionisti a sviluppare appieno il proprio potenziale e dare il meglio sul lavoro, non tralasciando la possibilità di imparare e di crescere continuamente. 

Grazie Marcello per questa intervista e chiaramente per il prezioso tempo che c'hai gentilmente dedicato.
Ci vediamo il 4 e il 5 Dicembre 2012 a Milano pronti per ascoltare il tuo key note!
Chiaramente, per chi volesse entrare in contatto con Marcello, come tutti i componenti di Linkedin anche lui non poteva non essere presente sul loro proprio sito di Social Networking Professionale. So,  se volete raggiungerlo, qui di seguito c'è il link al suo profilo:  Marcello Albergoni on LinkedIn. 


London, 19 November 2012!


Saturday 17 November 2012

Employer Branding Workshop

It's now time to plan my trip to Milan, guys. Employer Branding Revolution LIVE TOUR! is coming. It's just around the corner. Only a few days left and we'll be one!

My today's writing is to officially say thanks to LUIS GALLARDO, the Author of Brands & Rousers. He will be our special Moderator in occasion of Day 2 "How to communicate an effective employer brand in the digital era! .

Yerstday evening I attended his presentation here in London at Instituto Cerventas - Spanish Chamber of Commerce  where he officially launche his new book. It has been an amazing experience. I met lots of interesting, funny and positive people. Great opportunites of networking too. Which is not bad. And last but not least, we have enjoyed fantastic spanish foods accompanied by an incredible rose wine. I did appreciate  organization of this event. Location was very amazing too. All great, how to say.

But at some point after loughing and jokling for all evening long, Luis said to me: Davide, don't forget we have to give copies of my book to companies registered to your Milan event! 

sure Luis!! We do that! 

So here we go and here they are!  Did you see them on top of this post? They are 10. 10 Brands & Rousers copies ready and happy to fly to Milan, Italy and to be given as a gift for free to all those companies have positively decided to run our contest about Luis book launched here from this blog and through Twitter and Linkedin!  

So thanks to Luis for this present. Attending companies who won this contest for sure will appreciate a lot that! .

See ya' in Milan with Luis too!! 4 and 5 of December 2012! UNA Hotel Mediterraneo.

Davide Scialpi

Monday 12 November 2012

Hi there, it's Davide Scialpi writing here live from Victoria Station Underground. I just got Brand&Rousers book by Luis Gallardo, Managing Director at THAP GROUP.  

I have just two days to read it and then ask him his views about the future for brand management lively during his presentation at INSTITUTO CERVANTES here in London in the UK. He will be hightlighting us about his personal visions and theories related to today's most effective brands management appoaches after several yaers of experience in greatfully and globally  managing Deloitte Brand Reputation.

I will be there. Here are all information about how to attend this presentation. 

But that's not all. I will be listening to Luis again at Employer Branding Revolution LIVE TOUR! in MILAN on December 5th. That's gonna be another exclusive opportunity to acquire brand new points of view from an holistic perspective about the employer branding subject.

In fact, as you know, He will be special guest speaker and Moderator of Day 2 "How to communicate an effective employer brand in the digital era from a glocal perspective!" along with him: THE BOSTON CONSULTING GROUP, L'OREAL, UNICREDIT, LINKEDIN, MARCO CAMISANI CALZOLARI PROFESSOR, ALTRAN, REINVENTA DEE OCEANS and UNIVERSUM GROUP. Unmissable! 

Today's brand management has never been so delicate. Mind the gap, please, to survive!..or if you are an ambitious guy..to win!

See ya'

David.Scialpi

© 2020 Employer Branding Revolution is powered by Reinventa Dee Oceans LTD, 6 Beaufort Court, Admirals Way, Canary Wharf, London
Telephone (UK) +0044 (0) 7466096932 | info@employerbrandinrevolution.com - info@reinventadeeoceans.com